libranchio

Libri
Liceo

In viaggio con Robinson Crusoe e Lemuel Gulliver. Tra epica borghese e disincanto

In viaggio con Robinson Crusoe e Lemuel Gulliver. Tra epica borghese e disincanto
Analisi, confronto e critica di due classici della letteratura di viaggio inglese - “Robinson Crusoe” e “I viaggi di Gulliver”- a partire dalla biografia degli autori, la trama, i generi letterari e lo stile, i temi e la critica.
  • Scuola:Liceo "Veronese" Chioggia (Venezia),  Veneto
  • Insegnante/i:

    Brunello Filippo - Inglese.

    In collaborazione con: Prof. Carlo Pagetti (Università degli Studi di Milano) per la conferenza finale del progetto

  • Classe/i coinvolte:II (Liceo Classico)
  • Anno scolastico:2004/2005
A parte una breve introduzione e alcune citazioni di critica letteraria in italiano, il testo è stato redatto in lingua inglese. Parla di viaggi e di confronti tra costumi, civiltà e culture; per esempio quella di Robinson e quella di Venerdì; oppure quella rappresentata da Gulliver e quella dei vari popoli e “animali” che Gulliver incontra nelle sue peregrinazioni. Mette a confronto i punti di vista e le prospettive culturali contenuti nei due romanzi. Defoe e Swift hanno una visione antitetica circa la condizione umana, l'idea di scienza e di progresso, i soldi e il commercio, la schiavitù e l'alterità, la religione e il ruolo della letteratura stessa. Contiene un capitolo sul tema dell'alterità.