libranchio

Libri
Scuola Primaria

I due draghi

I due draghi
La storia narra di due draghi che vivono su due sponde diverse del Canale d’Otranto, uno ad Otranto, in Puglia e l’altro a Dhërmi in Albania.
  • Scuola:Scuola Primaria "Tetti Francesi" Rivalta di Torino (Torino),  Piemonte
  • Insegnante/i:

    Maria Rosaria Ranieri – Scienze, Musica, Informatica.

    In collaborazione con: I genitori degli alunni stranieri presenti in classe

  • Classe/i coinvolte:IV B
  • Anno scolastico:2007/2008
Il protagonista viaggia, in modo fortuito, per raggiungere un paese diverso dal suo, ma nel momento dell’incontro con un drago indigeno, scatta automaticamente, da entrambe le parti, il rifiuto del diverso e dello straniero. Ecco quindi l’importanza della lingua come veicolo di socializzazione. L’idea del libro è nata all’interno del Laboratorio di Lettura, gli alunni hanno immaginato e descritto l’arrivo di uno straniero, con tutte le difficoltà dovute alla scarsa conoscenza dell’altro, della fortuna di incontrare, nel momento del bisogno, individui disponibili ad aiutare chiunque si trovi in difficoltà, con spirito di amicizia e di solidarietà.