libranchio

Libri
IPPSAR Alberghiero

Attraverso forni e mercati in giro per il mondo

Attraverso forni e mercati in giro per il mondo

Il progetto: raccolta delle esperienze realizzate in Istituto dai e con i ragazzi stranieri relative all'intercultura, compreso il banchetto etnico e le attività "Percorsi di pace" per imparare ad utilizzare la mediazione come strumento di confronto. La lezione teorico-pratica: Utilizzare i cereali e le verdure come strumento di mediazione interculturale favorendo la conoscenza, la valorizzazione e la salvaguardia delle diversità culturali e biologiche, nella consapevolezza che l'intercultura non si insegna, ma si acquisisce con la condivisione di esperienze pratiche e di emozioni.

  • Scuola:IPPSAR Alberghiero "Scappi" Castel San Pietro Terme (Bologna),  Emilia-Romagna
  • Insegnante/i:
    Daniela Stefanelli - Scienze naturali
  • Classe/i coinvolte:I, II, IV (Indirizzo cucina); una ragazza di III; una decima di studenti stranieri
Il cibo come mediatore interculturale è stato il motivo conduttore del nostro percorso "Attraverso forni e mercati in giro per il mondo". Con i libri abbiamo voluto documentare il lavoro svolto con gli alunni allo scopo di sottolineare l'importanza dell'azione e del coinvolgimento emotivo degli studenti. I ragazzi non solo si sono sentiti protagonisti delle attività svolte, ma sono stati anche consapevoli di lasciare una traccia, una testimonianza per altri. I nostri libri si propongono di sviluppare una sana curiosità verso la diversità per favorire lo scambio, l'arricchimento e la crescita reciproca, quindi la ricerca dell'altro. Come recita un detto messicano "Tutti abbiamo qualcosa di diverso nella testa".