libranchio

Libri
Scuola Primaria

Accogliere per integrare. Incontri di storie nella Scuola primaria

Il libro sottolinea il valore insostituibile della parola parlata nella narrazione di sé e delle proprie storie. La pratica dell’autobiografia come storia di sé e la pratica delle storie degli altri sono state le forme narrative usate dagli alunni per andare alla riscoperta del valore della trama, cioè dei fatti, dei ricordi, delle sensazioni, dei riti, dei pensieri che costituiscono il tessuto della propria identità. Centrale nel libro è il tema del viaggio, metafora della vita. “Chi sono”, “La mia origine”, “Io e l’immaginario”, “Io nel viaggio”, “Io cittadino nel mondo” sono stati gli argomenti guida scelti con gli alunni ed intorno ai quali sviluppare le diverse attività didattiche ed educative.
  • Scuola:Scuola Primaria "Viale Sant'Anna" Corridonia (Macerata),  Marche
  • Insegnante/i:

    Rosaria Del Vecchio e Sonia Pompei - Italiano.

    In collaborazione con: Famiglie, Ente Locale, Università degli Studi di Perugia, Associazione Teatrale “Sassi nello Stagno” di Tolentino

  • Classe/i coinvolte:III IV V
  • Anno scolastico:2006/2007
In tempi di mondializzazione delle idee e dei mercati riteniamo che sia la scoperta dell’identità personale ad avvalorare l’individuo, che sia la società degli individui la risposta più convincente all’era della massificazione. In questo testo, l’intercultura evoca incontri, culture diverse, racconti di storie, rimescola voci, lingue, ora dando ed ora ricevendo, poiché l’intercultura è in noi e nella vita di tutti i giorni. Tutto questo è stato ricercato e realizzato favorendo il passaggio da una pedagogia monoculturale ad una dello scambio, della mediazione interculturale, della narrazione, praticando la ricerca di contiguità reciproche e di comunanze, per non enfatizzare le distanze, per demolire i pregiudizi, in ultima analisi per accogliere ed integrare.